Camera di Commercio Italo-Libica

LEGALIZZAZIONE CAMERA DI COMMERCIO ITALO-LIBICA

Di ogni esportazione si devono presentare i seguenti documenti legalizzati dalla C.C.I.A.A. dove la ditta risiede:

  • certificato d’origine (scritto a macchina o al computer),
  • fattura
  • dichiarazione anti-israeliana su carta intestata (es.: DICHIARAZIONE: Si dichiara che la merce da noi spedita alla Spett.le… di cui al certificato d’origine n. … della Camera di Commercio di (appartenenza)…, non contiene nessuna materia di origine israeliana, e che nulla di tale origine è stata impiegata nella sua fabbricazione. Si dichiara inoltre che la merce suddetta verrà trasportata su navi non iscritte nella “Lista nera”, né facente scalo nei porti israeliani. Tanto si dichiara ad ogni effetto, sotto la nostra piena responsabilità. (Data, timbro e firma). N.B.: Attualmente la C.C.I.A.A. non legalizza più le dichiarazioni anti-israeliana
  • pagamento di Euro 24,00 a documento (per la C.C.Italo-Libica)
  • all’importo va aggiunto 1 x 1000 della fattura + il costo del bonifico per il pagamento pari ad Euro 0,56
  • tempistica 5 gg. circa
  • i documenti potranno poi essere legalizzati al Consolato della Libia
  • allegare il modulo di richiesta incarico
I prezzi non sono comprensivi delle competenze d’agenzia e delle spese di spedizione.

Richiedi un preventivo per questo paese

Informazioni personali

Informazioni sulla documentazione da legalizzare

* Tutti i campi sono obbligatori

ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER !

Rimani aggiornato sulle novità riguardanti i visti consolari !!

Siamo contrari anche noi allo SPAM. Riceverai solo notizie relative ai visti consolari!