Stati Uniti

Le nazionalità che fanno parte del programma “viaggio senza visto” possono richiedere l’autorizzazione ESTA per recarsi per affari, turismo o transito negli Stati Uniti per un periodo massimo di 90 giorni.
Di seguito l’elenco dei Paesi che ne fanno parte:  Andorra, Australia, Austria, Belgio, Brunei, Cile, Corea del Sud, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Monaco, Norvegia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, San Marino, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Taiwan, Ungheria. Tutte le altre nazionalità o per chi si recherà per periodi superiori ai 90 giorni il visto dovrà essere richiesto in Consolato.

ATTENZIONE: 

Ai sensi del Visa Waiver Program Improvement and Terrorist Travel Prevention Act del 2015, i viaggiatori delle seguenti categorie devono ottenere un visto prima di recarsi negli Stati Uniti in quanto non sono più idonei a viaggiare in base al Visa Waiver Program (VWP):

– Cittadini di paesi VWP che hanno viaggiato o sono stati presenti nella Repubblica democratica popolare di Corea, Iran, Iraq, Libia, Somalia, Sudan, Siria o Yemen il 1 marzo 2011 o successivamente (con limitate eccezioni per i viaggi a fini diplomatici o militari al servizio di un paese VWP).

– Cittadini dei paesi VWP che sono anche cittadini della Repubblica popolare democratica di Corea, Iran, Iraq, Sudan o Siria.

 

VISTO CONSOLARE PER STATI UNITI

Coloro i quali non rientrano nel Programma “Viaggio senza Visto” (Visa Waiver Program) devono richiedere  il visto, che può essere di  due tipologie:  “visto non-immigrante” e “visto immigrante”. La Vistonline può fornire assistenza per le richieste di “visto non-immigrante”.

I “visti non-immigrante” sono rilasciati ai cittadini non autorizzati al Programma “Viaggio senza Visto” (Visa Waiver Program) e ai cittadini autorizzati quando  viaggiano per periodi superiori ai 90 giorni o con una delle categorie sotto elencate:

 

visti B1/B2 per affari o turismo
visti F e M per studenti
visti J e Q per ricercatori, studenti, o programmi di scambio culturale
visti H, L, O e P per lavoratori temporanei
visti C1 in transito verso altri Stati
visti C1 / D per membri di equipaggio (aereo o marittimo)
visti R per lavoratori in ambito religioso
visti I per rappresentanti dei media
visti E per commercio o investimento
visti A, G e NATO per diplomatici o per motivi di servizio

 

Tutti coloro che presentano una richiesta per un visto dovranno comparire personalmente in una delle sedi consolari americane in Italia per un’intervista: Firenze, Milano, Napoli o Roma.

Si ricorda, inoltre, che la semplice convocazione per un’intervista non rappresenta una garanzia ai fini del rilascio del visto e pertanto si raccomanda di non procedere all’acquisto del biglietto prima di aver ottenuto il visto.

LA VISTONLINE È IN GRADO DI FORNIRE TUTTA L’ASSISTENZA NECESSARIA PER IL VISTO USA

Di seguito la documentazione che dovrete inviarci:

  • fotocopia del passaporto
  • una foto tessera in originale o via e-mail
  • fotocopia del permesso di soggiorno per i cittadini extra-comunitari
  • modulo
  • modulo di richiesta incarico
  • informativa privacy firmata
Documentazione richiesta per i titolari di passaporto italiano, per le altre nazionalità si prega di contattarci.
I prezzi non sono comprensivi delle competenze d’agenzia e delle spese di spedizione.

Stampa moduli

Visto per affari:
Visto per turismo:

Richiedi un preventivo per questo paese

Informazioni personali

Informazioni sul visto

* Tutti i campi sono obbligatori