Le 6 cose utili da sapere per richiedere il Working Holidays Visa per l’Australia

Le 6 cose utili da sapere per richiedere il Working Holidays Visa per l’Australia

Ecco la guida per ottenere il  visto Working Holidays per l’Australia

Vacanza, studio e lavoro in Australia? Si può fare e noi ti spieghiamo come!!

L’Australia non è proprio dietro l’angolo, e dire che è dall’altra parte del Mondo è una grande verità.

Sono più di 16.000 Km da casa nostra ed il viaggio tra volo e scali tecnici dura “appena” 24 ore (o quasi).

La voglia di dire: “Chi me lo fa fare?” è tanta, ma ti possiamo assicurare che alla fine del soggiorno (specie se dovuto a semplice vacanza) dirai che ne è valsa davvero la pena, stanchezza per il luogo volo e soldi spesi (perché servono anche quelli) saranno solo un ricordo sbiadito nella tua mente.

Sulla stanchezza non possiamo aiutarti ma ti possiamo invece consigliare su come visitare l’Australia a costo zero o quasi. Questo è un sogno che è diventato realtà grazie ad un programma avviato dal Governo Australiano alcuni anni fa espressamente per i più giovani, denominato WORKING HOLIDAYS VISA (WHV).

Per il tuo affidati a noi!

Perchè non eviti qualsiasi problema o perdita di tempo e ti affidi a Vistonline per ottenere il tuo visto 

come hanno già fatto decine di migliaia di viaggiatori come te?

GUARDA COSA DICONO DI NOI ALTRI VIAGGIATORI COME TE !

Vediamo ora quali sono i requisiti e come si richiede

Chi può richiederlo?

– Può essere richiesto dai ragazzi che hanno un’età compresa tra i 18 e i 31 anni (non compiuti) e che sono cittadini di una delle seguenti nazioni: Belgio, Canada, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Hong Kong, Irlanda, Italia, Giappone, Corea, Malta, Norvegia, Paesi Bassi, Regno Unito, Svezia, Taiwan.

Documentazione necessaria

– Essendo un procedura online più che presentazione di documenti devono essere forniti dei dati personali che, oltre al nome, prevedono il numero di telefono del cellulare/lavoro/casa, le date del viaggio, il settore lavorativo d’interesse previsto in Australia, il lavoro attuale in Italia in caso di occupazione e il livello d’istruzione, infine bisogna allegare anche una copia del passaporto e di un documento d’identità

Quanto tempo è valido?

− La durata del soggiorno con il WHV è di un anno, durante questo periodo hai possibilità di ingressi ed uscite multiple dall’Australia. Il WHV ti permette tre modi di soggiornare in Australia, il primo è quello di lavorare temporaneamente con lo stesso datore di lavoro per un tempo massimo di sei mesi, il secondo è quello di soggiornare senza lavorare fino ad un anno e come terza e ultima opzione ti permette di seguire un corso di studi della durata massima di 4 mesi (per periodi superiori è richiesto lo Student Visa)

Come si richiede?

− La domanda di visto si fa online compilando il modulo presente sul sito del governo Australiano, la risposta si ottiene in poco tempo, spesso anche il giorno stesso della richiesta.

Quanto costa il visto per l’Australia?

− Il visto (marzo 2018) ha un costo di circa 440 dollari australiani (prezzo variabile di anno in anno). Essendo il pagamento soggetto al cambio ti consigliamo di vedere il valore al momento della presentazione della domanda di visto.

Il visto Working Holidays è rinnovabile?

− Si, si può rinnovare una sola volta, per un secondo anno, a patto che abbia passato almeno 88 giorni lavorando in determinate categorie (per lo più nel settore agricolo) o in una regione specifica decretata dal governo australiano

Altre informazioni utili:

− Prima di richiedere il WHV ti consigliamo di essere in possesso di un reddito, dimostrabile tramite presentazione di un estratto conto bancario in caso di verifiche in frontiera

− Non è obbligatorio essere coperti da assicurazione sanitaria privata, anzi, per i primi sei mesi è prevista una copertura sanitaria da parte di Medicare, un sistema gratuito offerto dal governo australiano. Per iscriversi basta recarsi in uno dei punti Medicare in Australia

− All’ingresso in Australia non è obbligatorio presentare il biglietto del ritorno

– Per richiedere i Working Holidays Visa non devi avere figli a carico.

ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER !

Rimani aggiornato sulle novità riguardanti i visti consolari !!

Siamo contrari anche noi allo SPAM. Riceverai solo notizie relative ai visti consolari!